Dimora

Una casa ben calda d’inverno, luminosa e ben pulita è il primo requisito per il mantenimento della salute di questo micio regale. Il Thai si deprime infatti in assenza di luce (è un po’ meteopatico) e di compagnia, ma soffre anche in ambienti troppo piccoli in cui non gli sia possibile sgranchirsi con balzi e corsettine.
Essendo un gran giocherellone ha bisogno di vivere in abitazioni di almeno 90mq, dove poter correre e saltellare rincorrendo palline e topolini o… giocare a nascondino con qualche componente della famiglia.
Il giardino non è indispensabile ma il Thai è molto curioso e ama esplorare i territori sconosciuti. Essendo però anche molto bello e inesperto alla vita all’aria aperta è importante non lasciarlo uscire da solo su balconi o terrazzi, onde evitare che si perda, si faccia del male o che venga portato via da qualcuno.