Il nostro allevamento

I nostri mici sono tutti provvisti di pedigree. Ciò significa che è noto da dove provengono e da chi sono stati allevati i loro predecessori e questo garantisce sia uno stato di salute eccellente che elevati standard di razza. I nostri gatti sono inoltre pulitissimi e adorano stare in una casa ben tenuta ed avere lettiere sempre linde e profumate. Vengono spazzolati tutti i giorni per stimolare il looro benessere psicofisico e 3-4 volte a settimana lucidiamo il loro morbido pelo con un prodotto adatti che dona al manto un aspetto lucente ed un fresco e delicato “profumo di bucato”. I gatti solitamente amano giocare con cordine, palline e topini e noi i accontentiamo ogni volta che è possibile. Essendo il Thai un gatto spesso anche più fedele ed affezionato del cane, gradisce molto essere portato a spasso in luoghi riparati dalla confusione (e lontano da cani estranei che potrebbero aggredirli) con l’apposito collarino per gatti dotato di una pettorina “a doppia allacciatura”. Sembra che questo li faccia sentire bene e giustamente considerati, nel rispetto dell’eccezionale intelligenza di cui sono dotati.
 
I genitori dei nostri cuccioli sono esenti dal Felv (leucemia felina) e Fiv (immunodeficienza felina) ed i nostri elevati criteri sanitari, genetici ed alimentari proteggono inoltre attivamente tutti i nostri gatti dalla Fip (peritonite infettiva felina).

Noi aderiamo infatti ai criteri di allevamento richiesti dalle miglior associazioni feline modniali che riconoscono nelle seguenti caratteristiche una precisa ed affidabile garanzia di qualità:
 
- la scrupolosa registrazione ufficiale dei pedigree
 
- il mantenimento di elevati standard estetici di razza
 
- la scelta di allevare una sola razza felina
 
- la verifica delle effettive condizioni delle famiglie adottive dei cuccioli
 
- la cessione dei cuccioli ad un’età non inferiore alle 12 settimane di vita
 
- la consegna dei certificati sanitare delle vaccinazioni effettuate e dell’impianto del microchip
 
- la referenza del microchip del gatto riportate sia sui documenti sanitari che sul pedigree